Sei nato per vincere

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Anche se forse dovrei correggerlo e dire “Sei nato vincendo” perché effettivamente tra milioni di spermatozoi hai vinto tu, li hai fregati tutti alla grande! Pazzesco! E grazie a quello scatto felino ora sei qui a leggere questo nuovo articolo! Credo che l’uomo sia stato creato per riuscire, progettato per il successo e dotato della possibilità di realizzare grandi cose.

È verissimo quello che ha detto Ralph Waldo Emerson: “Ciò che sta dietro di noi e ciò che sta davanti a noi è pochissima cosa rispetto a ciò che si trova dentro di noi” e aggiungo “Tu sei l’unico che può usare le tue capacità.”

E con questo blog voglio comunicarti, dopo aver esplorato ed essermi anche perso dentro di me, le mie idee sulla fede, sull’amore, sulla passione, sull’ottimismo, sull’entusiasmo. Riguardo l’amore vi confesso che amo Dio, mia moglie, la mia famiglia, il mio prossimo e la splendida nazione in cui vivo l’Italia e la lista sarebbe molto lunga, forse un giorno scriverò un articolo solo su ciò che amo.

Forse ti stai chiedendo come posso essere ottimista e entusiasta? Ma hai visto quello che sta succedendo? Naturalmente rispetto la tua fede, o non fede, ma la Bibbia mi rassicura e mi assicura che il mio passato è perdonato e dimenticato. Gesù ha detto: “Io sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza” quindi non devo più preoccuparmi del presente e in Giovanni 3:16 mi assicura che avrò la vita eterna perciò non devo più preoccuparmi del futuro. Con un passato perdonato, un presente sicuro e un futuro garantito come faccio a non essere entusiasticamente ottimista?

Nella descrizione del mio podcast troverai scritto: Millennials, Gen Z, leadership, sogni, talenti, felicità, carbonara. Sono tutte parole che mi piacciono. Il mio nome è Giuseppe Punto e voglio aiutarti a trovare e delineare il tuo scopo, a sviluppare il tuo talento e trasformare i tuoi grandi sogni in grandi azioni. Voglio contagiarti con frasi e contenuti perché la tua vita possa essere influente. Sei stato creato per la grandezza e forse ancora non lo sai, credo nelle tue capacità e desidero che tu possa realizzare il tuo potenziale.

L’officina dei sogni

Ho cercato di racchiudere in queste poche frasi quello che è il mio obiettivo con questi contenuti! Quante volte hai detto o hanno detto di te: “Quel ragazzo/a ha del potenziale”. I cimiteri sono pieni di potenziali inespressi, di libri mai scritti, di idee mai realizzate, di invenzioni solo raccontate, (parole parole…) di pensieri mai condivisi, di genialità che nessuno potrà più conoscere.

I cimiteri sono pieni di grandi sognatori ma oggi abbiamo bisogno di grandi realizzatori.

Se vuoi segnatela questa frase perché siamo tutti bravi a usare: “I HAVE A DREAM!” ma pochi sono disposti a fare quello che Martin Luther King ha fatto con quel sogno! Non posso influenzare il mondo e avere un impatto nella società da solo, sarebbe anche noioso, sono uno che ama la compagnia ma possiamo farlo insieme, e ora ti spiegherò in che modo.

Puntata dopo puntata il mio desiderio è quello di:

  • ISPIRARTI
  • CONTAGIARTI
  • EDUCARTI
  • PREPARARTI
  • ATTIVARTI
  • INVIARTI

Sì, voglio ispirarti alla grandezza!

Da cosa verranno prodotte queste grandi azioni, se non da grandi pensieri? Fai questo piccolo esercizio: smetti di pensare a tutte le ragioni per cui non puoi vivere questa grandezza e pensa piuttosto a tutte le ragioni per le quali puoi farlo. Smettila di criticare te stesso, altrimenti diventerai una calamita attirando i pensieri, le parole e le azioni negative degli altri. Insieme formeremo migliaia di ragazzi che saranno i futuri leader della nostra generazione. Sogneremo in grande, creando una generazione più consapevole, formando leader oggi contribuiremo al mondo di domani e questo leader puoi essere tu. Cosa pensi sia un leader? Nei prossimi articoli ti spiegherò cosa è un leader in modo da chiarirti meglio le idee.

Poi voglio contagiarti perché tu possa contagiare altri.

Troppi ragazzi stanno tenendo la grandezza che c’è in loro in quarantena! Ma avete visto che caos ha portato il COVID19, un piccolo virus invisibile ad occhio nudo? Ecco, la tua grandezza non si misura in metri ma con l’impatto che ogni tua singola scelta può avere sulla vita delle persone che ti circondano. Immagina se ognuno di noi riuscisse a contagiare i propri amici, la propria famiglia con questi concetti. Ogni persona che entra in contatto con te non potrà rimanere immune dalla tua passione, del tuo entusiasmo e voglia di cambiare il mondo.

Con questo podcast vorrei “tirare fuori” quello che è già dentro di te. Vorrei educarti:

Educare significa proprio “tirare fuori”, dal latino ex ducere. Educare non è dire ciò che è giusto o sbagliato, ma andare in profondità, tante volte trattenendo il fiato, per mostrare che le risposte che cerchi non sono fuori di te — in un buon posto di lavoro, un buon conto in banca o negli ottimi voti a scuola o all’università — ma dentro di te, la persona più grande e capace dentro di te! Ed è per questo che Catone il Censore una volta disse: «Quello che ti manca chiedilo in prestito a te stesso». È quello che dovrebbero fare gli educatori: tirare fuori il meglio dai ragazzi, aiutandoli a scoprire la loro vocazione, il loro potenziale o loro doni. Come allenatori che li addestrano a diventare i futuri leader della nostra società.

Voglio prepararti con frasi e contenuti perché la tua vita possa essere influente.

Il 50% dei Millennials afferma che l’obiettivo della loro vita è diventare famosi. Non vogliono diventare dottori, ingegneri, uomini d’affari ma famosi. C’è molta differenza tra fama e influenza. Fama significa essere conosciuti. Influenza significa avere un impatto sulla vita delle altre persone guidando e influenzando le loro decisioni. Fermati un attimo e sii onesto con te stesso. Vuoi essere famoso o influente? L’influenza non ha nulla a che fare con la visibilità (spesso seguiamo qualcuno solo perché ha tanti followers)

E per concludere…

Una generazione preparata ma non attivata non concluderà nulla.

Ogni puntata ti sfiderà per attivare il leader che è già dentro di te.

Un po’ come è successo col podcast

Ho caricato le mie puntate sulla piattaforma che le ospita ma fino a quando non ho attivato il podcast le potevo vedere solo io. Perciò “Pubblicati, non rimane in bozza” perché non influenzerai nessuno così!

Cosa altro faremo?

Sogneremo ma ci sveglieremo anche per capire come vivere questi sogni.

Ci alleneremo insieme, faremo degli esercizi, ci divertiremo e cresceremo. Perché la cosa più tragica che posso succedere ad un essere umano e rimanere sempre allo stesso livello.

Molti criticano la Gen Z ma io credo che questa sarà la generazione che metterà fine a qualcosa per iniziare qualcosa di nuovo, come un Punto. Voi sarete dei catalizzatori di cambiamento.

Come hai capito abbiamo bisogno di rinforzi perciò se questa puntata ti è piaciuta e pensi possa essere utile condividila sui tuoi social o in tutti i gruppi whatsapp che hai, utilizzando i link che trovi qui sotto. Non tenertela per te. Mi piacerebbe anche conoscere la tua opinione, lasciala pure nei commenti e se hai domande non esitare a scrivermi e contattarmi.

Il tuo amico di Grandezza.

Giuseppe Punto

Lascia un commento